Il mio ricordo di Ilaria Alpi in un libro

22 Feb

copertina Il coraggio di Ilaria
Ci sono momenti della vita che si imprimono a tinte vive nella memoria. Uno di questi fu quando, alle 19 del 20 marzo 1994 accesi come di consueto la televisione per ascoltare il Tg3. Ero a casa dei miei genitori a La Spezia, avremmo festeggiato il compleanno di mia madre, cifra tonda, 50 anni! La voce commossa del conduttore annunciò la morte di Ilaria Alpi. Un volto noto come lo possono essere quelli televisivi, una collega, come lo sono tutti i giornalisti per chi fa lo stesso mestiere, anche se in modi infinitamente diversi tra loro.
Sentii che Ilaria avrei potuto essere io. Perché avevamo più o meno la stessa età, perché la professione di cronista era quella che avevo scelto fortemente anche io, che ero partita da La Spezia per Milano cinque anni prima, con un sogno grande, la voglia di raccontare, testimoniare. Anche lei, come scoprii inseguito, aveva sostenuto l’esame d giornalista professionista a Roma nell’autunno del 1992. Ci eravamo sfiorate, io e Ilaria, e lei non c’era più.
Ho sempre conservato nel cuore il desiderio di raccontare ai ragazzi il suo sacrificio. Perché di questo di tratta: una vita che si è spenta in nome della verità è un vita sacra, che non può e non deve essere dimenticata. L’occasione è arrivata con una piccola e preziosa collana che si chiama “Lanterne”, della casa editrice Pratibianchi http://www.pratibianchi.org/. Le lanterne portano la luce ed è quello che Ilaria ha fatto, con i suoi servizi giornalistici e con la sua morte: ha tenuto accesi i riflettori su tante zone oscure indicando la strada ad altri dopo di lei che si sono incamminati sulle sue tracce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: