Archivio | Varietà RSS feed for this section

Ospite al festival Tuttestorie di Cagliari

26 Set

E’ tra le diciotto più importanti manifestazioni letterarie e fiere del libro secondo il recente Rapporto sulla promozione della lettura in Italia. Sto parlando di Tuttestorie Tuttestorie , Festival di libri e autori per ragazzi (e non solo) che da otto anni anima Cagliari e la provincia, ideata e promossa dalle infaticabili libraie della libreria Tuttestorie di Cagliari, che si avvalgono, tra gli altri, della consulenza di Bruno Tognolini. Un cartellone dal 3 al 5 ottobre fitto di incontri sia per le scolaresche che per le famiglie in una serie di strutture dai nomi giocosi come TicTac, Bubù, Cucù, Suegiù…. Confesso che, quando ogni anno ricevevo il comunicato stampa, invidiavo la lunga lista di autori invitati a Tuttestorie. Per la location, per il programma, per l’evidente cura che c’è dietro a questo festival. Così, quando mesi fa mi è arrivato l’invito a partecipare, ne sono stata più che felice e orgogliosa. Il tema di quest’anno è Tana!, case morbide, in scatola, da costruire, in cui rifugiarsi.
Tra gli eventi aperti al pubblico a cui partecipo, sabato 4 ottobre presso la Sala Bubù dell’Exmà ore 15,30 TANTE COCCOLE laboratorio per bambini e genitori fra morsettini e grattagratta.
1093-Bro.indd
Il 5 ottobre, ore 12 sala Zizù, parteciperò all’incontro sul libro “Radici” (il libro collettivo nato dall’esperienza del Cantiere della fantasia nelle zone colpite dal terremoto dell’Emilia) con Bruno Tognolini, Francesca Amat, Luigi Dal Cin, Stefano Bordiglioni, Pia Valentinis, Massimiliano (Jully) Maiucchi, Antonio Ferrara.
RADIC IPER WEB

Annunci

“La ragazza dell’Est” in edicola e in versione economica

22 Lug


Da qualche settimana in edicola e in parrocchia in allegato al settimanale per ragazzi Il Giornalino e a Famiglia Cristiana escono i romanzi della collana “Nuvole, le avventure della mente del cuore”,
http://www.ilgiornalino.org/nuvole/blog/
tra i più apprezzati romanzi della collana per ragazzi delle Edizioni San Paolo. Questa settimana è la volta del mio romanzo “La ragazza dell’Est” (a euro 5,90), pluripremiato da giurie di ragazzi: è vincitore del Premio Bancarellino, del Premio Arpino, del Premio Città di Bella e del Premio critici in Erba, oltre a essere stato finalista in altri quattro premi. Il libro affronta un tema scottante e di stretta attualità: ragazze minorenni di origine straniera costrette a prostituirsi e di fatto rese schiave. Una realtà che è sotto gli occhi di tutti sulle strade italiane.
Sul blog della collana ci sono informazioni sul tema, spunti di riflessione

http://www.ilgiornalino.org/nuvole/blog/ragazza-dell-est-deglinnocenti-solidariet%C3%A0.html
e video fatti dai ragazzi
http://www.ilgiornalino.org/nuvole/blog/ragazza-est-deglinnocenti-booktrailer.html

“RADICI”, SCRITTORI E ILLUSTRATORI PER LE ZONE TERREMOTATE

15 Mag

RADIC IPER WEBDall’esperienza del Cantiere della fantasia, che nell’estate del 2012 ha portato autori e illustratori per l’infanzia tra i bambini dei comuni dell’Emilia più colpiti dal sisma,
nasce “Radici”, un libro voluto e pubblicato da Franco Panini Editore Ragazzi, con racconti, riflessioni, disegnii e canzoni di novanta tra scrittori e illustratori. ” Radici” comprende anche un CD audio ed è davvero straordinario: per la poliedricità dei linguaggi, delle persone coinvolte, dei tratti, delle visioni. Un’opera molto bella, come un un coro di voci diversificate che si trasformano in una musica preziosa. E il ricavato sarà destinato, naturalmente, a progetti per la ricostruzione delle zone terremotate.
Anche io ho dato il mio piccolo contributo al progetto: la scorsa estate a Finale Emilia incontrando tanti bambini e ragazzi nei centri estivi, e, per questo libro, scrivendo “Un cuore arancione”, una piccola storia ambientata in un orto, dove, quando la terra trema per l’arrivo di un trattore, i vanitosi pomodori fanno splash, mentre le timide e nascoste carote rimangano ben salde al loro psoto, perché hanno solide radici! Con le illustrazioni di Allegra Agliardi.

Pizza di bimbo!

5 Ago

Con i bambini dell’asilo nido del centro estivo di San Biagio (Modena), all’interno del progetto “Il cantiere della fantasia”, scrittori, illustratori e animatori nelle zone del terremoto, abbiamo giocato a fare la pizza (la ricetta sul mio “Tante coccole!, Piemme). e poiché tutti i bambini avevano voglia di essere impastati, passati con il matterello, conditi, e infornati, tra le loro risatine gioiose, abbiamo realizzato la “pizza di bimbo” più grande del mondo. GNAM!

“Sopravvissuta” sul Giornalino

29 Feb

Una recensione del mio romanzo “Sopravvissuta” sul settimanale per ragazzi il Giornalino in edicola questa settimana:
Sopravvissuta sul Giornalino

Aspettando le Olimpiadi

2 Feb

Ai ragazzi che incontro amo dire che i libri che scrivo sono i miei figli naturali, mentre quelli che curo per la collana che dirigo (Il Parco delle storie, Edizioni Paoline)  sono figli adottivi!  Ecco l’ultimo nato, I love Olimpiadi, scritto a quattro mani da una coppia straordinaria, sulla carta e sulla vita, Annalisa Strada e Gianluigi Spini. Un omaggio alla regina dei Giochi olimpici, l’atletica leggera: la storia di due ragazzi che corrono, corrono e scoprono anche un nuovo sentimento. Sport e amore, dunque, con sullo sfondo la storia delle Olimpiadi, da quelle antiche a quelle moderne, con  tanti ricordi  di campioni indimenticabili, da Filippide a Dorando Petri, da Sara Simeoni a Ondina Valla, da Abebe Bikila a Carl Lewis, ritratti magistralmente dalla matita di Sandra Bersanetti.

http://www.ibs.it/code/9788831540698/strada-annalisa/love-olimpiadi.html

Auguri di Buone…. letture!

21 Dic

E’ il mio augurio per il giorni di festa. Occasioni per erodere la pila di libri sul comodino, per scegliere quelli da portare in vacanza, per annusarli nelle librerie e per farne dono agli amici.

Qualsiasi cosa accada un libro non ti tradisce mai. Lo porti con te e lui c’è sempre. Se sei felice ti manda alle stelle, se sei triste ti fa dimenticare la tristezza, se sei disperato è come un’isola in cui tirare il fiato.
da “La ragazza dell’Est”, Edizioni San Paolo