Tag Archives: La libraia

“La libraia” su La vita del popolo

3 Apr

La libraia è uno “scorrevole racconto ricco di citazioni che aprono finestre su altre storie e altri libri, fa percepire il sollievo che un libro giusto riesce a dare alle persone che lo incontrano”; così scrive Francesca Barzi su «La vita del popolo».

A voi il piacere di leggere la recensione per intero!

la libraia

Recensione su Forkids

2 Mar

Un’altra recensione per “La libraia”. Stavolta sul portale di notizie sui libri e gli eventi per bambini e ragazzi Forkids dove si legge che il romanzo è “Una storia che si muove dentro, attorno e con i libri”.La recensione completa su forkids

Quelli che amano i libri… e “La libraia”

25 Gen

Il sito ha un nome suggestivo, Gli amanti dei libri. Perfetto per accogliere la recensione, molto attenta e puntuale, di Sara Magnoli che scrive tra l’altro “c’è in queste pagine la passione per la lettura. Il sollievo che il libro “giusto” riesce a dare alle persone che lo incontrano. Ma ci sono anche tante altre sfaccettature, tanti sguardi su realtà complesse, difficili, sull’impegno di tante persone che ogni giorno percorrono strade per aiutare bambini allontanati dalle famiglie, adolescenti che sprigionano la loro rabbia attraverso finti atteggiamenti di sfida, testardaggini che nascondono la debolezza”.

L’ intera recensione a questo indirizzo: gli amanti dei libri

Fine d’anno… col botto!

30 Dic

Ci sono giudizi che si aspettano con ansia e si temono. Poi, quando arrivano e sono così lusinghieri, provocano lo stesso effetto di un tappo di sughero su una bottiglia di spumante agitata prima di essere… stappata. Bollicine e spruzzi (di gioia in questo caso)  tutto intorno. Ecco che cosa scrive il Professor Pino Boero sul suo sito http://www.pinoboero.com/ della mia “Libraia”.

“Tieni, questo libro è per te. Senti com’è ruvida la copertina, come una tela di lino. E che odore speciale ha. Odore di selvatico. Un po’ come te”. Questa citazione da sola basterebbe a caratterizzare un romanzo importante e bellissimo che sa fondere, grazie alla bravura dell’autrice, la dimensione formativa (il “recupero” di una sedicenne “difficile), l’intreccio narrativo, la valorizzazione del libro anche nella sua “fisicità” (la ragione della mia citazione iniziale deriva dal fatto che Sara, bambina, “odorava” i libri…)…

 

La libraia su “Il Pepe Verde”

18 Dic

Forse si tratta di una malattia contagiosa, chissà! Ma anche «Il pepe verde» non ha potuto fare a meno di recensire La libraia!
Giulietta Bemporad, autrice dell’articolo, scrive che La libraia è un’opera «complessa e organica e ricca di citazioni culturali». A questo punto devo svelarvi un piccolo segreto… Il mio romanzo è come una scatola, un contenitore dove potete trovare tanti altri libri. Quali? Be’, Giulietta Bemporad ne cita qualcuno: Pinocchio, Il Visconte dimezzato, le poesie di Hikmet…

Se volete leggere l’intera recensione, cliccate qui!

La libraia è imperdibile!

10 Dic

Basterebbe la chiusa di questa bella recensione, scritta da Rossana Sisti e pubblicata su «Avvenire», a far gongolare dalla felicità qualunque scrittore:

“Imperdibile”.

Proprio così, ha scritto: “Imperdibile”! Ma i nostri giudizi vanno sempre – o quasi – motivati, e allora aggiungo che, per l’autrice dell’articolo, La libraia è

“un romanzo di grande intensità, una storia che vede muovere personaggi veri e complessi, raccontati con un linguaggio che mai cede al dolciastro”.

Cosa dire di più? Be’, se ancora non l’avete fatto, andate a leggere La libraia, se no, rileggetelo!

PS La recensione completa la trovate qua.

“La libraia”, ossia quando i libri curano per contatto intimo e profondo.

10 Nov

Su Libri e Marmellata c’è una bella recensione a La libraia, una di quelle che uno scrittore sogna sempre per i suoi romanzi. Io mi limito a proporvene un brevissimo estratto, voi però andate a leggerla per esteso sul  sito!

Leggendo il romanzo di Fulvia Degl’Innocenti – La libraia – pubblicato da poche settimane dalle edizioni San Paolo, ho trovato uno specchio per il mio pensiero: il sentire che i libri non curano tramite spiegazioni, istruzioni, consigli, ma curano per contatto intimo e profondo.